Domande frequenti

Elementi primari di portata

Cosa sono gli elementi primari di portata?

Gli elementi primari di portata sono dei sistemi inseriti nelle tubazioni che generano una differenza di pressione ben definita, attraverso una restrizione della sezione di passaggio interna al misuratore di portata. Il valore della pressione differenziale varia con funzione quadratica rispetto alla variazione del valore della portata.

Come si può misurare la pressione differenziale con un elemento primario di portata?

Per misurare la pressione differenziale è necessario combinare l’elemento primario di portata con un trasmettitore di pressione differenziale.

Cosa è il Coefficiente Cv?

Il coefficiente di flusso Cv determina il rapporto tra la portata attuale e quella teorica possibile. Differenti elementi primari di portata che hanno la stessa geometria interna, alle medesime condizioni di portata e di numero di Reynolds, hanno lo stesso coefficiente di flusso.

Dove è possibile risalire al valore del coefficiente di scarico Cv?

Il coefficiente di scarico Cv può essere ottenuto dallo standard ISO 5167 per i boccagli, i tubi Venturi e gli orifizi calibrati che sono prodotti in accordo alle specifiche tolleranze dello standard.

Che cosa è il rapporto beta (β)?

Il rapporto beta (β) definisce come la sezione della linea è ristretta, rapporto tra diametro della restrizione e il diametro interno della linea (d/D). Un beta di 0.75 corrisponde a una restrizione della sezione della linea pari al 75%.

E’ richiesta la calibrazione dell’elemento primario di portata?

Con un elemento primario di portata che sia stato costruito in accordo alle tolleranze definite dalla normativa, non è necessaria la calibrazione. Una calibrazione è generalmente richiesta quando si vuole ottenere una migliore precisione della misurazione, per esempio per applicazioni fiscali o performance test delle caldaie.

Qual è il vantaggio del Compact Orifice rispetto alla flangia tarata?

Il Compact Orifice Plate integra l’elemento primario di portata con le prese di pressione in un singolo assieme. La flangia tarata richiede raccordi, valvole, tubi e adattatori di montaggio per il trasmettitore di pressione differenziale. Inoltre il Compact Orifice Plate può essere installato tra flange di linea standard.

Che cosa è la cavitazione?

La cavitazione è la generazione di bolle di gas o vapore che si formano nel liquido e poi subito dopo implodono perché il gas si discioglie nel liquido.

Come si forma la cavitazione?

La cavitazione si forma nei fluidi liquidi che scorrono ad alta velocità o quando un oggetto si muove ad alta velocità in un fluido. Si può anche formare se la pressione diminuisce tanto da raggiungere il valore di pressione di vapore del liquido per poi aumentare nuovamente.

Può un orifizio a fori multipli evitare la cavitazione quando è richiesto un elevato abbattimento di pressione?

L’orifizio multiforo non risolve il problema della cavitazione. È necessario utilizzare un orifizio a salti multipli per risolvere il problema della cavitazione.

Quanti sono i tratti rettilinei raccomandati a monte e a valle di un disco calibrato o un tubo Venturi?

I tratti rettilinei a monte e a valle da dover rispettare dipendono da diversi fattori, tra cui il design della linea e il rapporto beta, per queste ragioni non è possibile fissare un valore che copra tutte le casistiche. Per qualsiasi domanda relativamente alla Vostra specifica applicazione, potete contattarci e saremo lieti di supportarvi.

Cosa sono i restriction orifice, perchè e quando si utilizzano?

I restriction orifice sono utilizzati per mantenere controllato un valore di flusso costante. Prevengono un carico troppo elevato degli elementi primari di portata e prevengono anche la possibile cavitazione. I restriction orifice sono anche utilizzati per controllare la pressurizzazione delle linee nella fase di collaudo degli impianti.

Quali sono i vantaggi dei sistemi FlowPack e ProPak rispetto agli altri elementi primari di portata?

I vantaggi dei sistemi FlowPack e ProPack sono quelli di non richiedere tratti rettilinei della tubazione a monte e a valle, qualsiasi sia il profilo di flusso. L’installazione è possibile e idonea in uno spazio ridotto. La perdita di carico è ridotta al minimo, quindi si raggiunge il più elevato risparmio energetico di tutti i misuratori di portata.

Cosa è la condizione sonica?

La condizione sonica si raggiunge quando un gas fluisce attraverso un orifizio, perde di pressione e la velocità di passaggio nella restrizione raggiunge la velocità del suono alle condizioni di esercizio. Tipicamente la si raggiunge quando la pressione in ingresso viene abbattuta del 50% circa. Alla condizione sonica la portata e la pressione in uscita rimangono costanti.