Trasduttori di forza

Cosa si intende per percorso di misura nominale?

Il percorso di misura nominale rappresenta la corsa della molla dei punti di applicazione della forza più esterna, o delle superfici del trasduttore di forza, nella direzione di misura uno rispetto all’altro e dovuto a un carico di forza nominale.

Quanto una variazione di temperatura di 10 K influenza il valore caratteristico?

La variazione della temperatura ambiente, Ta, di 10 K entro un campo di temperatura definito, a seguito di condizioni stazionarie e prive di gradiente, causa una variazione relativa del valore caratteristico del trasduttore di forza.

Cosa si intende per forza nominale?

Per forza nominale si intende la forza più grande per la quale il trasduttore di forza viene progettato nominalmente e fino alla quale sono state rispettate le caratteristiche metrologiche del costruttore. Ciò si riferisce anche al cosiddetto “valore di fondo scala (FS)”.

Cosa si intende per deviazione della linearità relativa?

La deviazione della linearità relativa indica la grandezza della deviazione massima della linea caratteristica di un trasduttore di forza dalla linea di riferimento (BFSL) determinata con forza crescente, con riferimento al valore finale del campo di misura.

Cosa si intende per errore di reversibilità relativo (isteresi)?

L’errore di reversibilità relativo è la differenza tra i segnali di uscita di una serie crescente e decrescente con la stessa forza, F, rispetto al segnale di uscita sottratto del segnale di zero con forza crescente, nelle condizioni di installazione.

Cosa si intende per isteresi determinata?

Per la determinazione dell’isteresi occorre registrare il ciclo di carico fino al valore di forza nominale. Per questo, occorre specificare l’isteresi massima, Vmax, e il campo di misura utilizzato.

Cosa si intende per valore caratteristico nominale?

Il valore caratteristico nominale corrisponde al segnale di uscita del trasduttore di forza al carico nominale espresso in mV/V (con un ponte di misura non amplificato) o in mA o in V (con un amplificatore di misura integrato o montato, ad esempio 20 mA o 10 V).

Cosa si intende per campo di temperatura nominale?

Il campo di temperatura nominale è il campo di temperatura ambiente in cui il trasduttore di forza è conforme con i limiti di errore delle caratteristiche tecniche dipendenti dalla temperatura.

Cosa si intende per campo di temperatura di servizio?

Il campo di temperatura di servizio è il campo di temperature ambienti in cui può funzionare il trasduttore, accettando i limiti di errore più grandi, senza che significativi cambiamenti duraturi nelle sue caratteristiche metrologiche siano rilevabili ona volta che il trasduttore viene riutilizzato entro il campo di temperatura nominale.

Cosa di intende per campo di temperatura di stoccaggio?

Il campo di temperatura di stoccaggio è il campo di temperatura ambiente in cui dev’essere stoccato il trasduttore di forza privo di carico meccanico ed elettrico, senza che significativi cambiamenti duraturi nelle sue caratteristiche metrologiche siano rilevabili ona volta che il trasduttore viene riutilizzato entro il campo di temperatura nominale.

Cosa si intende per forza limite?

La forza limite è la forza al di sopra della quale ci si attendono variazioni significative nelle caratteristiche metrologiche del trasduttore di forza.

Cosa si intende per carico di rottura?

Il carico di rottura è la forza oltre la quale ci si attende la distruzione meccanica del trasduttore.

Cosa definisce il grado di protezione della custodia in accordo con la norma DIN EN 60529?

Il grado di protezione della custodia in accordo con la norma DIN EN 60529 indica in quale misura il trasduttore di forza è protetto dall’umidità e dalla polvere e anche dalla penetrazione di corpi estranei.

Cosa si intende per segnale di zero?

Il segnale di zero rappresenta l’uscita del segnale del trasduttore di forza privo di carico.