Torna alla lista

Sensore di pressione R-1 ora totalmente compatibile con l'anidride carbonica (CO2)

Arese, Ottobre 2012.
Grazie alla sua compatibilità ambientale, l'anidride carbonica (CO2) si sta sempre più affermando come refrigerante nelle applicazioni industriali. Il trasmettitore di pressione R-1, appositamente sviluppato per il settore della refrigerazione e del condizionamento dell'aria, è ora completamente compatibile con i requisiti richiesti dagli impianti di refrigerazione che utilizzano la CO2.

Lo strumento è in grado di operare con pressioni che vanno da 100 a 160 bar, normalmente presenti nelle applicazioni che utilizzano CO2. La cella di misura ermeticamente sigillata riduce a zero la possibilità di eventuali perdite. Il sensore  a film sottile è realizzato tramite la tecnologia  denominata "sputtering" e si distingue per  la sua elevata stabilità termica e l'eccellente tenuta alla sovrapressione.

Il trasmettitore R-1,  con le sue dimensioni compatte, la costruzione robusta e l'attacco al processo privo di guarnizioni, è già da lungo tempo un prodotto collaudato nelle applicazioni con refrigeranti di tipo tradizionale.  Il campo di temperatura del fluido estremamente ampio e le sue eccellenti prestazioni rendono il trasmettitore R-1 un prodotto superiore, ma dall'ottimo rapporto qualità/prezzo.

Numero di caratteri: 1.309
Parola chiave: R-1

Sensore di pressione R-1 ora totalmente compatibile con l'anidride carbonica (CO2)
  • Sensore di pressione R-1 ora totalmente compatibile con l'anidride carbonica (CO2)
Scarica la novità

Il tuo contatto

Hai qualche domanda su questa novità? Contattaci via e-mail.