Contatto rete di vendita

WIKA SCHWEIZ AG

Tel.:
+41 41 919 72 72
Fax:
+41 41 919 72 73
info@wika.ch

La gamma di prodotti WIKA per la misura di livello include sia strumenti per la misura in continuo che livellostati. A seconda del tipo di applicazione è possibile utilizzare diversi principi di misura per il controllo di livello:

Controllo di livello idrostatico

La pressione idrostatica al di sotto di una colonna liquida statica aumenta proporzionalmente con l’altezza della colonna stessa. In questo modo, ad esempio, la pressione di un serbatoio di acqua aumenta di 100 mbar a confronto con la pressione atmosferica effettiva presente sulla superficie dell’acqua, per ogni metro di altezza.

Gli strumenti di misura della pressione vengono utilizzati per il controllo di livello indiretto. A seconda dell’applicazione, o una sonda di livello immergibile si trova immersa in un serbatoio o un altro strumento di misura della pressione è fissato al fondo esterno del serbatoio ed esposto alla pressione del contenuto presente all’interno tramite un’apertura sul fondo dello stesso.

Per la misura di livello in un serbatoio chiuso, occorre anche misurare e sottrarre dalla pressione idrostatica quella del gas presente sulla superficie del liquido. Ciò può essere fatto in due modi: o utilizzando due strumenti di misura della pressione indipendenti e quindi generando la pressione differenziale dell’unità di controllo a valle, o usando strumenti della misura di pressione differenziale speciali con due attacchi al processo progettati espressamente per questo tipo di applicazione.

Gli strumenti di misura della pressione utilizzati per il controllo di livello sono progettati tenendo soprattutto conto della resistenza al fluido e ai campi di misura relativamente piccoli. Un ulteriore requisito delle sonde di livello immergibili è che il fluido non deve entrare né all’interno del cavo né all’interno del sensore stesso, anche a profondità di immersione di diverse centinaia di metri. Per il controllo di livello in aree pericolose, come i pozzi di trivellazione o le raffinerie, lo strumento di misura deve soddisfare il corrispondente tipo di protezione antideflagrante. Per il controllo di livello in pozzi profondi, condotte e pozzi trivellati, l’esecuzione deve essere la più compatta possibile e deve soddisfare i requisiti più elevati di robustezza e per la lunghezza del cavo.

Sistemi di misura a galleggiante e regolatore di livello a galleggiante per il controllo di livello

Con i sistemi di misura e un regolatore di livello a galleggiante il controllo di livello bisogna distinguere tra i regolatori di livello a galleggiante, le sonde di livello e gli indicatori di livello bypass. I livellostati vengono utilizzati per rilevare il livello limite basato su un punto di uno o diversi livelli. Il principio di misura semplice e collaudato del livellostato a galleggiante è adatto per un’ampia gamma di applicazioni. Esso funziona indipendentemente da formazione di schiuma, conducibilità, dielettrico, pressione, vuoto, temperatura, vapori, condensazione, formazione di bolle, effetti dell’ebollizione e vibrazioni.

Un regolatore di livello a galleggiante permette la misura del livello in continuo indipendente da cambiamenti fisici e chimici del fluido. A seconda dei requisiti di precisione questi strumenti, compreso il regolatore di livello a galleggiante, per il controllo di livello sono disponibili con catena reed o con sistemi di misura magnetostrittivi.
L’attacco al processo, il tubo di guida e il galleggiante di un regolatore di livello a galleggiante possono essere realizzati con materiali diversi.

Gli indicatori di libello bypass sono montati sul lato del serbatoio e sono spesso utilizzati in combinazione con un display magnetico a rulli per un’indicazione visiva del livello.

Misura ottica per il controllo di livello

I livellostati optoelettronici sono utilizzati nella misura di livello per la rilevazione del livello limite basato su un punto. Essi utilizzano un LED a infrarossi e un ricevitore all’intero di un prisma di vetro. I livellostati optoelettronici sono caratterizzati da dimensioni compatte e non utilizzano alcun componente in movimento. Grazie alla punta del sensore in borosilicato o in quarzo e alla robusta custodia in acciaio inox questi strumenti per il controllo di livello offrono un’elevata compatibilità con i fluidi di processo.


Contattaci

Hai bisogno di maggiori informazioni? Scrivici:

Wish list - Documenti (0)

Al momento non sono presenti documenti nella tua lista Wish List. Puoi aggiungerli dall'area download selezionando il simbolo della bandiera della lingua desiderata e cliccando sull'opzione Wish list.

Hai raggiunto il numero massimo di 20 caratteri

Per ricevere il link che ti permette di scaricare i tuoi documenti preferiti, inserisci qui il tuo indirizzo email:

L’indirizzo e-mail non è valido.

  • 0
  •