Torna alla lista

Pressostato elettronico a membrana affacciata

Arese, Febbraio 2012
Per i processi industriali con fluidi "critici", WIKA ha ampliato la propria gamma di pressostati elettronici con un nuovo modello: il pressostato PSD-31 a membrana affacciata.

Questo strumento è particolarmente idoneo per applicazioni con fluidi abrasivi, aggressivi, adesivi, viscosi e cristallizzanti. La connessione affacciata al processo elimina qualsiasi ostruzione del canale di pressione ed inoltre previene la possibile contaminazione del processo.

Dal punto di vista tecnico, il nuovo pressostato è identico al funzionale e premiato modello PSD-30. Per le sue dimensioni compatte e per la possibilità di ruotare sia il display che le connessioni, il PSD-31 è particolarmente flessibile per adattarsi alle diverse situazioni di montaggio. La semplice struttura del menù di configurazione (conforme allo standard VDMA), consente un funzionamento semplice e rapido, mentre l'ampio display LED fornisce una eccellente leggibilità. Il nuovo pressostato è disponibile in molte versioni specifiche per paese di destinazione e può essere quindi impiegato in tutto il mondo. La sua qualità e sicurezza è confermata dall'approvazione cULus.

Ulteriori informazioni sono disponibili cliccando sui seguenti link:
www.wika.it/infopage_thenextgeneration_it_it.WIKA 
www.pressuresensor-knowhow.com

Numero caratteri (spazi inclusi): 1.321
Parola chiave: PSD-31

Pressostato elettronico a membrana affacciata
  • Pressostato elettronico a membrana affacciata
Scarica la novità

Il tuo contatto

Hai qualche domanda su questa novità? Contattaci via e-mail.